Il Gran Teatro La Fenice

Il Gran Teatro La Fenice sorge nel Sestiere di San Marco in campo San Fantin.

Siamo alla fine del Settecento quando la Nobile Società dei palchettisti perse il Teatro San Benedetto, il più lussuoso tra i sette antichi teatri di Venezia.

La Società decise di costruirne immediatamente uno nuovo e più maestoso, che si sarebbe chiamato Gran Teatro La Fenice come il mitologico uccello di Erodoto capace di risorgere dalle sue ceneri. E La Fenice risorse ancora dalle proprie ceneri per ben due volte, a seguito degli incendi del 1836 e del 1996. Il primo, causato probabilmente dal cattivo funzionamento di una stufa, distrusse la sala teatrale e parte del teatro. Il secondo fu appiccato da due elettricisti che, per non incorrere in una penale dovuta ai ritardi accumulati dalla propria impresa che stava lavorando alla manutenzione del teatro, decisero di causare un piccolo incendio per provocare un ritardo imputabile a causa di forza maggiore.

Dal 1° gennaio 2004, in onore della sua riedificazione, il Teatro La Fenice ospita il Concerto di Capodanno, durante il quale vengono eseguite arie e brani d’opera. Ogni anno il concerto termina col brindisi della Traviata di Giuseppe Verdi, “Libiamo ne’ lieti calici”.

Per conoscere la programmazione lirica, sinfonica, di musica da camera, i balletti e i prossimi eventi, è possibile contattarci tutti i giorni dell’anno, 24 ore su 24.

Contattaci subito!

L’arena di Verona

L’Arena di Verona si trova in Piazza Bra, la piazza principale della città.

Rappresenta l’anfiteatro romano con il miglior stato di conservazione presente sul territorio italiano, e questo grazie alle numerose opere di restauro realizzate fin dal Seicento.

Durante la stagione estiva ospita il celebre Opera Festival, una manifestazione di musica operistica inaugurata nel 1913 con l’Aida di Giuseppe Verdi.

Nel Medioevo si raccontava una storia. Un ricco Veronese, condannato a morte per un grave crimine, fu avvicinato dal Diavolo la notte prima dell’esecuzione. In cambio della sua anima, il Diavolo avrebbe costruito un grande teatro, tanto grande da contenere tutti gli abitanti di Verona. In tal modo l’uomo avrebbe potuto avere salva la vita.

Il povero disperato accettò, ma pentitosene immediatamente pregò la Vergine Maria tutta la notte per ottenere il perdono.

Nel frattempo, tutti i diavoli dell’Inferno stavano lavorando per costruire il maestoso anfiteatro. Poco prima dell’alba però, un inaspettato suono li colse di sorpresa. Era l’Angelus del mattino, che gli angeli inviati dalla Madonna suonarono in anticipo quel giorno, facendo sprofondare tutti i diavoli negli inferi della terra, e lasciando così incompiuto il lavoro. Da qui l’origine dell’ala dell’Arena. E il pover’uomo? Ebbe salva la vita.

Per avere informazioni sulla programmazione dell’Opera, dei concerti e degli spettacoli, il nostro team multilingue è a disposizione tutti i giorni, per tutto il giorno.

Contattaci subito!

Per garantire al nostro ospite il massimo del comfort in ogni occasione, il nostro servizio di trasporto di lusso con conducente sarà a disposizione per i trasferimenti da e per il Teatro La Fenice di Venezia e l’Arena di Verona, in occasione delle principali rappresentazioni.